Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Guardabosone

Comune di Guardabosone
Storia

Le origini del borgo di Guardabosone si possono far risalire tra la fine dell'XI sec. e l'inizio dell'XII sec. L'origine etimologica del nome, secondo alcuni, deriva da Bosone, primo Signore di Trivero, erede dello stesso re Arduino d'Ivrea. Altri storici forniscono un'indicazione diversa "Guarda", infatti, significa luogo di guardia, di controllo e di confine con la vicina Valsesia. "Bosone", invece, sarebbe da ricondurre al termine arcaico tedesco "bos" che, ai tempi dei longobardi, indicava tutte le località di fondo valle. Quindi Guardabosone a significare località di guardia al fondo valle.

Fin dal medioevo, attraverso la Valle Sessera e Guardabosone, transitava un'importante via di collegamento tra il Ducato di Savoia ed il Ducato di Milano. L'attività svolta era essenzialmente costituita da commercio, artigianato, agricoltura, pastorizia; una vita tranquilla in un clima di pace, fino al XVI sec. in cui divenne parte del Principato di Masserano e Marchesato di Crevacuore. In questo periodo fu spettatore spesso coinvolto nelle dispute tra i governanti del Biellese sabaudo e della Valsesia spagnola.